TEST Curriculum

Numero di visite sul sito:41184

PaoloPanizza-STRIP

Home Curriculum

adobe-acrobat-reader SCARICA IL CURRICULUM IN FORMATO PDF

aggiornato nel dicembre 2011

PPlogoPaolo Panizza comincia quattordicenne in Arena di Verona la lunga gavetta che, insieme agli studi classici, lo porterà all'Ufficio Regia dello stesso anfiteatro, collaborando con tutti i più grandi nomi della lirica internazionale. Fondamentale è però l'incontro con il M° Pier Luigi Pizzi, con il quale collabora professionalmente dal 1984. Le ultime collaborazioni sono I Vespri Siciliani al Teatro Regio di Parma e Maria Stuarda al Megaron di Atene nel marzo 2011.

Tra le principali produzioni che Paolo Panizza ha firmato come regista e scenografo, citiamo Lucia di Lammermoor al Megaron di Atene con June Anderson e Ramon Vargas; La Cenerentola coprodotta dalla Teatri S.p.A. di Treviso e da La Fenice di Venezia, scene di Cristiano Bacchi, costumi di Carla Galleri e Giorgio Bagnoli, luci di Valerio Alfieri; Turandot, sempre per il Megaron di Atene con Giovanna Casolla e Vladimir Galouzine, diretta da Donato Renzetti, la Traviata all'Arena di Verona di cui ha curato anche l'impianto scenografico e le luci, costumi di William Orlandi con Angela Gheorghiu, Josè Cura e Ambrogio Maestri, diretta ancora da Donato Renzetti; Forza del Destino nella preziosa cornice di Busseto di cui ha firmato anche le scene, costumi di Valerio Maggioni e luci di Vincenzo Raponi, con Michelle Capalbo e Rubens Pellizzari, diretta da Julian Kovatchev; Nabucco anche in veste di scenografo per il Bicentenario del Municipale di Piacenza, costumi di Valerio Maggioni e luci di Valerio Alfieri, diretto da Daniel Oren con Ambrogio Maestri e Andrea Gruber; Il Barbiere di Siviglia al Municipale di Piacenza, scene di Carlo Centolavigna, costumi di Artemio Cabassi e luci di Fiammetta Baldiserri, diretto da Claudio Scimone, con Leo Nucci.

Nel 2008 Panizza ha messo in scena una nuova Turandot per i Teatri di Fidenza e Carpi, firmando anche la scena e le luci, costumi di Artemio Cabassi, con Cristina Piperno e Francesco Medda, diretta da Pietro Mianiti; un nuovo Nabucco della Fondazione Toscanini al Castello di Vigoleno e al Priamar di Savona, anche come scenografo, costumi Artemio Cabassi e luci Fiammetta Baldiserri, con Leo Nucci e Dimitra Theodossiou, diretto da Will Humburg; I Puritani al teatro Donizetti di Bergamo e al Verdi di Sassari, scene di Michele Della Cioppa, costumi Simona Morresi, luci Vincenzo Raponi, diretti da Marcello Rota, con Jessica Pratt, Ji Myung Hoon, Enrico Iori e Roberto Accurso; La Clemenza di Tito al Teatro Chiabrera di Savona, firmando anche scene e luci, costumi di Artemio Cabassi, diretta da Maurizio Zanini, con Mario Zefiri, Annarita Gemmabella, Sara Galli.

Nel 2009 ha realizzato Traviata nei teatri di Salsomaggiore, Fidenza e Carpi diretta da Pietro Mianiti con Monica Zanettin, Juan Carlos Valls e Roberto Servile e un'altra nuova Traviata per il teatro Donizetti di Bergamo con Mariella Devia protagonista, Luca Salsi e Antonio Gandia. A dicembre ha realizzato regia, scene e costumi di Rigoletto rappresentato al Teatro Nuovo di Salsomaggiore, protagonista Giuseppe Altomare.

Nel 2010 la Traviata di Bergamo è stata rappresentata in Giappone con una lunga tournè: otto rappresentazioni tra cui Tokyo, Osaka e Nagoya. Protagonisti Mariella Devia e Giuseppe Altomare. Ha poi realizzato regia, scene e costumi per la Bohème al Teatro dell'Opera di Komi in Russia con Olga Sosnovskaya come Mimì e la direzione del Maestro Wiktor Bockman; la serata evento con l'opera Malapasqua! di Stanislao Gastaldon con il M° Claudio Onofrio Gallina nel Museo Archeologico di Agrigento; una nuova Traviata, regia e scene, costumi di Artemio Cabassi nei teatri Della Regina di Cattolica, Bonci di Cesena, Rossini di Pesaro, Auditorium Melotti di Rovereto e Borgatti di Cento.

Nel 2011 ha realizzato Il Trovatore, regia e scene, con costumi di Valerio Maggioni, al teatro Politeama Greco di Lecce in coproduzione con la Fondazione Petruzzelli di Bari. Norma a Giardini Naxos e poi in tournè nelle nove province della Sicilia, da Trapani a Catania con Maria Guleghina, Dimitra Theodossiou, Maria Dragoni, Paata Burchuladze, Ellero D'Artegna, Aquiles Machado, Renata Lamanda, Femia Tufano. Direttore Alberto Veronesi.

L'elisir d'amore al Teatro Verdi di Sassari con Paolo Fanale, Francesca Sassu e Luis Cansino e all'Auditorium di Rimini per l'opera di Capodanno il primo gennaio 2012 con Barbara Bargnesi, Alessandro Luciano, Marco Bussi e Graziano Dallavalle.

E-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Sito internet: www.paolopanizza.net

03 febbraio 2011